VIVIAN MAIER









Un pò di tempo fa una mia amica mi ha proposto di andare a vedere insieme una mostra di una fotografa che io non avevo mai sentito nominare.
Ho cercato nel web un pò di notizie su di lei, e ho capito subito che era proprio la mostra che faceva per me, anzi per noi!
Vivian Maier era un'artista che artista ma non sapeva di esselo, lei amava scattare foto con la sua Rolleiflex a qualsiasi cosa, persona o animale, a se stessa riflessa in qualche specchio o vetro, o la sua ombra a terra ma poi non le mostrava a nessuno. Nel corso della sua vita si dice che abbia scattato circa 150.000 fotografie, molte delle quali mai sviluppate. Il suo nome diventa famoso dopo la sua morte, come succede spesso per molti artisti, ma a differenza degli altri, la sua arte rimaneva "SOLO SUA", lei non amava condividere nulla di se. La sua storia è diventata nota grazie a John Maloof che acquistò ad un'asta per 380 dollari il contenuto di un box stracolmo di oggetti appartenuti ad una donna fino ad allora a lui sconosciuta. John era alla ricerca di materiale sulla città di Chicago ma si ritrovò tra le mani un materiale ancora più prezioso. Tra gli oggetti presenti nel box c'erano vestiti, cappelli, ricevute fiscali, assegni, e una cassa che conteneva il tesoro più grande centinaia di negativi e rullini alcuni sviluppati, altri ancora da sviluppare.

Il suo entusiasmo aumenta quando dopo aver pubblicato alcune di queste foto su Flickr ottiene una risposta entusiastica da parte di moltissimi utenti, e quindi la voglia di approfondire la storia di Vivian Maier.

Non starò qui a spiegarvi nel dettaglio la vita di questa donna, vi dirò solo che era una bambinaia, e che viveva tra america e Europa, vi assicuro che è una storia veramente speciale, vi consiglio di scorprire il suo mondo, io ho adorato ogni suo scatto, lo adorato non solo perchè faceva delle foto veramente belle, ma perchè scattava senza essere consapevole della sua bravura, e soprattutto scattava foto per se stessa. E' un pò discutibile il suo modo di vivere e a volte di agire, ma si sa che gli artisti sono persone diverse dalla massa e con forti personalità.
Se avete piacere di scoprire la sua storia basta vedere il film documentario che trovate su youtube, però per toccare con mano la sensibilità di artista di Vivian vi consiglio vivamente di andare a vedere la sua mostra.

QUESTO E' IL LINK DIRETTO AL DOCUMENTARIO
https://www.youtube.com/watch?v=Hsy4NOWOp0g


LA MOSTRA LA TROVATE AL 
Museo di Roma in Trastevere
Orario
Dal 17 marzo al 18 giugno 2017
Da martedì a domenica ore 10.00-20.00

Qui vi lascio qualche scatto che ho fatto io











                                                                                            JAPAM

Post più popolari